Il mercato ICT in Italia PDF Stampa E-mail

 

2014

 

Rapporto Assinform  2014 (2/4/2014)

 

1) Nel 2013 il mercato ICT in Italia ha avuto un decremento del 4,4% rispetto al 2012, scendendo a  65,2 miliardi di euro.

2) Tra il 2009-12 l’Ict mondiale è cresciuto alla media annua del + 3,8%, con punte del + 6,6% nell’area asiatica, mentre in Italia si è avuto un decremento medio del  1,8 %.

3) Media investimenti in Italia nell'ICT al 4,8%  rispetto al Pil, rispetto ad una media Ue28 al 6,5%. In pratica una differenza di - 25 miliardi di euro annui rispetto alla media europea.

4) diminuzione del 18,7% dei notebook ed aumento nelle vendite di smartphone (+43%) e tablet (+65%)

 

_______________________________________________________

 

 

Rapporto Sirmi ultimo trimestre 2013 (2/2/2014)

 

 

1) perdita complessiva ICT nell'ultimo trimestre 2013: - 4,1 % ; sull'intero anno -5 %

2) 4 trim 2013: calo IT del  -4,3% e TLC -4,0%.

2a) In particolare per TLC:  più penalizzato il mobile(-5,0%) del fisso (-2,6%)

2b) In particolare per IT: l'hardware (-4,0%)  soffre più del software (-2,6%).

 

 

 
===============================================

 

2013

 

Rapporto Assintel su E-commerce in Italia (10/12/2013)

 

1) la componente di vendite online in Italia è una percentuale che raggiunge il 5,4% dell’intero volume della distribuzione al dettaglio;

2) l’E-commerce in Italia cresce del +18% rispetto al 2012 con un fatturato annuo complessivo di circa 12 miliardi di Euro.

 

Per approfondimenti e per poter scaricare il Rapporto (per gli iscritti) si veda qui

 

 

_______________________________________________________

 

Rapporto Assintel 2013 (16/10/2013)

 

L'IT tradizionale crolla , -4%, il "nuovo" IT vola: Cloud (+43,2%), Tablet e E-reader (+42%).

 

Per scaricare il comunicato stampa ed il Rapporto (per gli iscritti) si veda qui

 

 

Assintel Report 2013

 

_______________________________________________________

 

Rapporto Assinform  2013 (13/6/2013) 

 

ANCORA IN DISCESA IL GLOBAL DIGITAL MARKET: – 7,5% FATTURATO PRIMO TRIMESTRE 2013 STIMA A FINE 2013: GDM – 4,2%, IT -5,8%, TLC – 6,5%

 

 

Per  il comunicato stampa si veda qui

 

Per acquistare il Rapporto si veda qui

 

===============================================

 

2012

 

La crisi dell'ICT in Italia continua purtroppo anche nel 2012.





Presentato a Milano il 13 giugno 2012 il Rapporto Assintel 2012: dall'ICT al Global Digital Market. 
L'indagine estende il campo di analisi all'ICT esteso, che include anche i contenuti digitali e la pubblicità on line.

Sono confermati i dati negativi del mercato italiano 2011 sul 2010: ICT: - 3,6 %; TLC: - 3,4%; IT : - 4,1%.
Si approfondisce il divario con l'estero, dove l'ICTcresce del 4,3% , le TLC aumentano del +5,7%, l'IT +2,4%.
In crescità le "nicchie" del nuovo ICT esteso:
Tablet a + 124,8%, e-reader + 718,8%, smartphone + 33,6, contenuti digitali + 5,8%, pubblicità online + 12,5%.
Le previsioni per il 2012 in Italia rimangono negative : ICT a  - 2,5%, con le TLC a -3,1% e l'IT a -2,1%.
Per approfondimenti si rimanda al sito Assinform
_______________________________________________________


16 aprile 2012

Anteprima Rapporto Assintel 2012

Primavera "fredda" per l'informatica 2012 con un -2,9 % del primo trimestre 2012 rispetto al 1° trim. 2011.
Se dovesse continuare la crisi, Assintel-Nextvalue prevedono una chiusura del  2012 a-3,7%.
Uniche note positive significative il Cloud Computing  (+43,8%) e il segmento tablet/smartphone (+12,3%).
Per maggiori dettagli e per il comunicato stampa si veda qui.

_______________________________________________________

13 marzo 2012

 

 

Anteprima Rapporto Assinform 2012

 

Anche nel 2011 andamento negativo del mercato IT con un decremento del -4,1% sul 2010.
Previsioni negative anche per il 2012 con un IT che decresce al -2,3%, mentre nella media mondiale cresce al + 2,4%.

I dettagli dell'anteprima scaricabili (per gli utenti registrati) dal sito Assinform.

 


===============================================


2011

 

Nel 2011 la crisi macroeconomica mondiale si aggrava ulteriormente, e comporta un ulteriore peggioramento del mercato ICT, a parte qualche nicchia isolata quali gli smartphone. 
Per approfondire il tema del mercaro ICT nel 2011 si rimanda ai Rapporti annuali Assintel e Assinform, disponibili per gli utenti registrati nei rispettivi siti web.

_______________________________________________________

 

 

Ad aprile viene pubblicato e presentato da Nextvalue in collaborazione con CIOnet il

Cloud Computing Report 2011

con interessanti dati di mercato per il cloud in Italia.

Il Rapporto non è pubblico.

Altri dati sul mercato del cloud in Italia sono disponibili nel Rapporto Assinform ed in alcune presentazioni effettuateal prof. Capitani.

_______________________________________________________

 

Rapporto Assintel 2011
 

Scaricabile gratuitamente l'intero rapporto: si veda qui

assintel report 2011_piccolo

_______________________________________________________


Rapporto Assinform 2011

Il Rapporto è a pagamento, sono scaribili gratuitamente solo alcune parti e le sintesi: si veda qui

assinform report 2011


===============================================


2009-2010


Come indicato da Assintel, l'ICT sta vivendo un periodo di crisi come non accadeva da tempo, con un mercato spesso stagnante e senza una seria politica di incentivi. In questa luce risulta importante avere una costante visione dell'andamento del settore. Si riportano nel seguito i dati di sintesi ed i riferimneti alle più recenti indagini di Assinform e di Assintel, oltre a quelle di EITO a livello europeo.

 

 

10 marzo 2010: Anteprima Rapporto Assinform 2010.

IT: -8,1% nel  2009. Previsione per il 2010 sempre negativa  con una stima del -3,1%.
Per approfondire si rimanda al sito Assinform accessibile per gli utenti ad esso registrati.

 

Rapporto Assinform 2010

Il rapporto completo  è a pagamento per i non Soci dell'Associazione, la sintesi dei dati è disponibile qui.In estrama sintesi le previsioni per l'IT nel 2010 sono ancora negative, - 2.9%, ma migliore rispetto al -5,4% del 2009. L'Italia rimane il fanalino di coda per spesa IT/abitante e spesa IT/Pil ripsettom ai principali paesi occidentali.


Rapporto Assintel 2010

Viene confermato un bilancio sempre più rosso per l'IT, con un -7,6% nel 2010. Sono previsti segnali di miglioramento solo a fine anno con +15,4% nel IV trimestre. La stima Assintel è più negativa rispetto a quella Asinform.

Per scaricare il Rapporto e le presentazioni nel Convegno relativo (in cui vengono precisate le ragioni delle differenze di stime)  si rimanda alla pagina Assintel.

 

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Aprile 2014 13:37
 
2008-2017 Malabo Srl - Tutti i diritti riservati | Joomla 1.5 Templates by vonfio.de

Malabo Srl  C. F. e P. IVA n. 13343460153 - Registro imprese Milano n. 68922/2001 - Data iscrizione 27/02/01 REA 1642646
Capitale soc. interam. versato Euro 10.845,59