AVICT Analisi del valore ICT

 

fig frece stradali cost benefit

 

Il servizio “Analisi del valore ICT” consente una valutazione qualitativa e quantitativa del contributo del sistema informatico, in essere o previsto, al business dell’azienda. La metodologia di analisi, fortemente personalizzabile sulla realtà di ogni singola azienda, fa riferimento alle più consolidate “best practice”, quali COBIT, e agli standard contabili internazionali IAS/IFRS, in particolare lo IAS 38 sulla valorizzazione dei beni intangibili.

La metrica messa a punto, e sofisticabile qunato opportuno, si può applicare al valore dell'intero Sistema Informatico (SI)  per la creazione di valore per l'intera azienda/ente, o solo su alcune parti del SI inneriti specifici processi/attività (ad esempio la vendita on line, l'automazione industriale, etc.) e/o adeterminate Divisoni / Business Unit.

La metrica utilizzata per l’analisi qualitativa è sintetizzata nella sottostante figura ed è articolata in 5 fasi principali:

  • Individuazione dei Fattori Critici di Successo (FCS) della organizzazione
  • Valutazione del contributo dei processi aziendali ai FCS
  • Valutazione del contributo della ICT ai processi aziendali
  • Valutazione del contributo della ICT ai FCS
  • Misura del valore della ICT per la organizzazione.

Malabo ha realizzato dei fogli elettronici che consentono una più facile ed omogenea raccolta dei dati e delle valutazioni, responsabile per responsabile e/o per ogni linea di business.Questi fogli agiscono contemporaneamente da questionari e da strumenti di elaborazione, ed hanno un numero limitato di domande (30-40), la maggior parte delle quali con un insieme di risposte predefinite tra le quali scegliere. L’imprenditore ed i responsabili dell’azienda, rispondendo al questionario, effettuano una analisi “guidata” dei punti deboli e dei punti di forza nell’uso dell’ICT in azienda. Nella maggior parte dei casi viene effettuato da Malabo un incontro con tutti gli interlocutori per illustrare obiettivi, metriche, modalità di compilazione.

L’analisi quantitativa aggiunge all’analisi qualitativa di cui sopra l’analisi dei costi ICT, diretti ed indiretti, e la stima economica del loro contributo al business aziendale, sia diretti che indiretti che intangibili: tipici esempi l’incremento vendite via commercio elettronico e portale web, la riduzione delle scorte magazzini, l’automazione di alcuni processi, l’aumento di efficacia e di produttività della forza lavoro, la riduzione dei costi generali e d’ufficio. Gli indicatori economici sono concordati con il Direttore Amministrativo/CFO: dal TCO, Total Cost of Ownership, per i costi a vari indicatori per i ritorni, dal ROI, Return on Investment, al DCF, Discounted Cash Flow.

I risultati dell’analisi non solo contribuiscono ad una realistica valutazione del contributo dell’ICT al business, come evidenziato da alcuni dei grafici sottostanti, ma anche a sensibilizzare il management aziendale al miglioramento continuo e ad un effettivo governo dell’ICT allineato con l’evoluzione ed il governo dell’azienda.

 

 

Malabo Srl Sede Legale: via del Caravaggio 14 Milano 20144 Sede Operativa: via Savona 26 Milano 20144 C. F. e P. IVA n. 13343460153 Registro imprese Milano n. 68922/2001 Data iscrizione 27/02/01 REA 1642646 © 2008-2019 Malabo Srl All Rights Reserved.

Questo sito web utilizza dei cookie sia del proprio ambiente Joomla 3.x sia dei software di Terzi per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso